domenica 10 maggio 2015

Ravioli di ricotta con crema di piselli e stracciatella di bufala



ravioli di ricotta con crema di piselli e stracciatella di bufala.



Mi piace molto la pasta ripiena e mi diverte farla, questi ravioli hanno un ripieno molto semplice fatto di sola ricotta e caciocavallo perchè non volevo coprire il sapore del condimento. Siccome è stagione di piselli ho preparato una crema insieme alla stracciatella di bufala, ho aggiunto la nota croccante con il guanciale tostato e completato con il pecorino. Piatto dal sapore delicato ma gustoso che vi consiglio di provare.

Ingredienti

 

Per i ravioli

  • 2     uova 
  • 200 g di farina 00 
  • 1     pizzico di sale
  • 350 g di ricotta di bufala
  • 2     cucchiai di caciocavallo di sorrento grattugiato
  • sale e pepe q.b.

Per il condimento 

  • 300 g. di piselli freschi sgranati
  • 200 g di stracciatella di bufala
  • 1     cipollina fresca
  • 1     fetta di guanciale
  • olio evo, sale e pepe q.g.
  • pecorino grattugiato q.b.
  • qualche foglia di basilico

 

 

 

Procedimento


Disporre la farina a fontana, versare al centro le uova e il  sale e iniziare a impastare  con le mani bagnate come insegna Teresa qui fino ad avere un impasto liscio e compatto. far riposare la pasta per circa 30' sotto una ciotola capovolta.

Intanto preparare il ripieno: lavorare con un frullino la ricotta e il formaggio fino ad ottenere un una crema senza grumi. regolare di sale e pepe.

Stendere la pasta in una sfoglia sottile,  formare i ravioli con un coppapasta e farcire con la crema di ricotta. Io una volta pronti li surgelo su un vassoio spolverato di semola.

In una padella soffriggere dolcemente la cipollina tagliata a velo in un fondo d'olio, unire i piselli aggiungere un po' d'acqua calda e portare a cottura.
Tenere da parte 2-3 cucchiai di piselli e frullare il resto insieme alla stracciatella.

Lessare i ravioli, scolare bene e versare su uno strofinaccio per asciugare l'acqua di cottura, (tutto velocemente). Scaldare la crema di piselli e stracciatella e unire i ravioli, Far amalgamare per bene.

Completare il piatto con striscioline di guanciale precedentemente tostato in una padella antiaderente, i piselli tenuti da parte, il pecorino grattugiato e basilico spezzettato.






I miei amici