lunedì 3 settembre 2012

Calamari gratinati





Per questa ricetta si utilizzano normalmente solo le sacche dei calamari però nulla vieta di usare anche i tentacoli. Con i tentacoli si può preparare un sughetto per gli spaghetti.

Ingredienti* 

 *non indico il peso  poichè dipende da quanti se ne preparano.

calamari medi
provola asciutta
pane grattugiato
olio evo
aglio
prezzemolo
sale e pepe q.b.

Pulire i calamari e tagliare ogni sacca in 3 pezzi, in una ciotola mischiare il pane grattugiato con un trito di aglio e prezzemolo, olio, sale e pepe. Unire gli anelli di calamari al composto e mischiare per bene in modo da far attaccare la farcia agli anelli. Tagliare la provola a pezzetti grandi più o meno quando i pezzi di calamaro e mettere la provola dentro ogni anello. Disporre in una teglia ben oliata e mettere in forno a 180-200° per 15-20'. La cottura dipenderà dalla grandezza dei calamari, io li consiglio non troppo grandi perchè con un tempo di cottura prolungato la provola ci asciuga troppo. La provola sciogliendosi rilascia un sughetto veramente buono.

8 commenti:

  1. eheheh, questi calamari li conosco benissimo!!! Sono fantastici!!! :)))

    RispondiElimina
  2. un modo golosissimo di cucinare i calamari, me lo segno per la prossima spesa di pesce!

    RispondiElimina
  3. Te lo avevo anticipato che saresti stata la mia musa ispiratrice!!!!
    Assolutamente da provare, ricetta segnata di corsa!!!! ;-)

    RispondiElimina
  4. Provateli! Sono molto ma molto gustosi.
    Per quanto riguarda i tentacoli, li impano con il trito della ricetta e sono ottimi anche per chi è intollerante al lattosio.

    RispondiElimina
  5. Questa ricetta l'adoro e spesso e volentieri me la rivendo riscuotendo sempre grandi ringraziamenti! Grazie ancora Antonia e in bocca al lupo per questa nuova avventura. Ne sentivamo il bisogno. Smack!! Loredana

    RispondiElimina
  6. @ Piero questa ricetta l'abbiamo fatta in tanti veramente.
    @ Francesca @ Assunta,provatela.
    @ Maria anch'io spesso unisco anche i tntacoli,
    @ Loredana grazie davvero.

    RispondiElimina
  7. Profumo di mare12 ottobre 2012 17:15

    Ciao Antonia,
    sono passata per ringraziarti.
    Avrei voluto filmarlo, mio marito, mentre se li divorava...
    Questa ricetta è super!

    RispondiElimina

Translate

I miei amici