domenica 16 settembre 2012

Torta ricotta e fichi

Torta ricotta e fichi


Prendendo spunto dalla famosa ricotta e pera di De Riso è venuta fuori questa. Ho sostituito la frutta perchè amo in maniera esagerata i fichi. Ho scelto di fare i dischi di frolla in alternativa ai dischi alla nocciola di De Riso perchè volevo una pasta morbida e sbriciolosa che si fondesse bene con la ricotta. Il risultato mi è piaciuto.

Ingredienti


Per la pasta frolla

  • 250 g di farina 00
  • 100 g di strutto 
  • 100 g di zucchero
  • 1    cucchiaio scarso di miele
  • 1    uovo
  • buccia di un limone grattugiato
  • una manciata di mandorle ridotte a farina
  • 1 pizzico di sale

Per la crema di ricotta

  • 600g di ricotta di bufala
  • 200 g di panna semimontata
  • 150 g di zucchero 
  • 1     tazzina di limoncello 
  • 4     g di gelatina in fogli 

Per lo sciroppo

  • 100 g  di acqua
  • 100 g di zucchero
  • 1        tazzina di limoncello

Per la decorazione

  • 600 g di fichi
  • 2     cucchiai di  zucchero
  • 1     cucchiaino di burro
  • 1     foglio di gelatina

Procedimento

Lavorare la frolla come d'abitudine con tutti gli ingredienti, avvolgere nella pellicola e far riposare in frigo. E' preferibile prepararla la sera per il giorno successivo.

Sempre la sera preparare la crema. Lavorare con le fruste la ricotta con lo zucchero, unire il limoncello dove precedentemente si è sciolto la gelatina. Aggiungere delicatamente la panna, amalgamare per bene, coprire e mettere in frigo.

Preparare lo sciroppo. Bollire acqua e zucchero per circa 5' una volta raffreddato unire il limoncello.

In una padella sciogliete il burro ed unite i fichi lavati e spezzettati insieme allo zucchero e fate cuocere fino a quando diventano belli cremosi, unite il foglio di gelatina precedentemente ammollato e strizzato.

Cuocere i 2 dischi di frolla separatamente in una teglia da 24 cm.
Unire alla crema di ricotta la metà della crema di fichi.

Montaggio del dolce 


 Mettere un'anello d'acciaio da 24 cm su un piatto da portata e  foderare i bordi all'interno con strisce di acetato.

Poggiare all'interno dell'anello il primo disco di frolla, bagnare con lo sciroppo e versare la crema di ricotta.
Livellare con una spatola  e coprire la superficie con l'altra metà di fichi tenuti da parte. Coprire con il secondo disco di frolla e bagnare di nuovo, mettere la torta in freezer fino al congelamento.

Una volta congelata tirarla fuori dal freezer e appena inizia ad ammorbidire sfilare l'anello d'acciaio e tenerla in frigo fino al momento di servirla.

Completate con zucchero a velo e qualche spicchio di fico caramellato.







    9 commenti:

    1. non credo abbia niente di invidiare all'"originale"!!!

      RispondiElimina
    2. Sai che io ho un debole per i miei fichi neri e questo mi pare proprio un bel modo per usarli :)

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Tu infatti l'hai già fatta a suo tempo.

        Elimina
    3. Già adoravo quella con le pere.
      Adesso adorerò ancor di più questa variante! :))

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Piero ma tu non l'avevi fatta dal forum?

        Elimina
      2. Si, fatta e rifatta, ma non con i fichi.

        Elimina
    4. che meraviglia questo dolce!
      Simone

      RispondiElimina

    I miei amici