martedì 25 settembre 2012

Vermicelli alla Nerano




Vermicelli alla Nerano


Nerano è una bellissima località della costiera sorrentina, questo è il piatto tipico della zona anche se l'originale prevede spaghetti. E' un piatto buonissimo che profuma d'estate e in questo caldo inizio di autunno va benissimo. Io l'ho fatto usando tutti i prodotti del territorio che fortunatamente trovo senza difficoltà.


Ingredienti

per 4 persone
  • 750 g di zucchine piccole
  • 450 g di vermicelli
  • 100 g di caciocavallo di Sorrento grattugiato 
  • 2     cucchiai di provolone del monaco grattugiato 
  • 1     cucchiaio di parmigiano grattugiato 
  • olio evo buono ed abbondante
  • basilico abbondante.


Procedimento

    Friggere le zucchine tagliate a rondelle non troppo spesse in una larga padella e tenere da parte, lasciando l'olio di frirrura nella padella. (se si friggono in anticipo)
      Grattugiare tutti i formaggi,mischiarli e tenere da parte.
        Lessare la pasta, rimettere le zucchine in padella e accendere la fiamma, scolare la pasta al dente prendendola con la pinza e versare nella padella, unire una parte dei formaggi e un mestolino di acqua di cottura dei vermicelli, mescolare continuamente aggiungendo man mano il formaggio e se occorre ancora un po' d'acqua fino a quando diventa tutto cremoso. Se avete qualcuno che vi versa il formaggio mentre girate diventa più semplice farlo.  
        Completare con abbondante basilico spezzettato.
                

                    16 commenti:

                    1. Lo sai che per questi spaghetti ho un debole, cara Antonia.
                      Una domanda, il caciocavallo di Sorrento che indichi, è quello fresco?

                      RispondiElimina
                      Risposte
                      1. Maria ho messo la foto del caciocavallo.

                        Elimina
                    2. Un nome particolare per questa pasta che non avevo mai sentito prima!
                      cremosissima!
                      buona giornata!

                      RispondiElimina
                    3. mmmmm...il sapore di questo piatto!
                      ...e quanto fa il basilico spezzettato fresco mentre la pasta viene mantecata!
                      Mi hai risolto il pranzo di domani.
                      Continua a viziarci,ti prego!

                      RispondiElimina
                    4. fa venir fame solo a vederli. Non conosco bene la cucina del sud...ti seguirò :)

                      RispondiElimina
                    5. Fatti, Antonia: il procedimento che hai indicato è perfetto!
                      Stefania

                      RispondiElimina
                    6. Mamma mia....potrei morire in quel sughetto!

                      RispondiElimina
                    7. che bello il tuo nuovo blog!!
                      Finalmente le tue splendide ricette!!
                      Ne ho gia provate prese dal blog di Tinuccia
                      dello zio Piero e di Paoletta, ma adesso verrò
                      a curiosare con molta più facilità!!
                      Complimenti per quello che fai e come lo fai!!!

                      RispondiElimina
                    8. ciao antonia anche io ho un blog da poco, ma soprattutto anche io sono napoletana e fan delle ricette tradizionali della nostra terra! complimenti la tua nerano (che è uno dei miei primi piatti preferiti) è perfetta!!!!

                      RispondiElimina

                    Translate

                    I miei amici