venerdì 31 agosto 2012

Crocchè di patate




I crocchè di patate a Napoli si trovano in tutte le pizzerie-friggitorie, è un cibo da strada di largo consumo. Io personalmente li amo tanto. Qualcuno ha problemi a farli perchè spesso in cottura si aprono,che con questa ricetta non mi è mai successo, provate.

Ingredienti

1 kg. di patate a pasta bianca
2 uova
250 g di fior di latte asciutto
pangrattato, sale, pepe, prezzemolo q.b.
olio per friggere.



Lessare le patate la sera e lasciarle nella colapasta con tutta la buccia per tutta la notte.Il giorno dopo passarle nel passaverdure e unire le uova,il sale,il pepe e il prezzemolo tritato. Mischiare bene l'impasto e formare i crocchè della misura che si preferisce mettendo al centro una strisciolina di fior di latte. Impanarli con il pangrattato e mettere in frigo almeno per 2-3 ore. Friggere in olio bollente e profondo senza toccarli troppo basta guardarli. Tirare fuori con la schiumarola quando diventano belli dorati e far asciugare su carta da cucina.

Sfogliatella frolla



















La sfogliatella è forse il dolce di Napoli più conosciuto ed è la colazione preferita di molti napoletani. Proviamo a farla a casa perchè non è difficile.

Ingredienti


Pasta frolla

500 g di farina 00,
200 g di strutto,
200 g di zucchero,
1/2 cucchiaino da caffè di ammoniaca,
30 g di miele,
100 g acqua,
un pizzico di sale.
impastate la frolla come sempre e mettete in frigo a riposare,va bene anche fatta il giorno prima.

Ripieno:
150 g di semola,
ricotta pari peso della semola cotta,
400 g di latte,
1 noce di burro,
250 g di zucchero,
1buccia di arancia grattugiata,
1/2 cucchiaino di cannella,
1 cucchiaino di estratto di vaniglia,
1 fiala di aroma millefiori,
1 uovo.
brunoise di canditi (cedro e scorzette d'arancio)


Fate cuocere la semola con il latte, il sale ed il burro, fatela raffreddare, pesatela e unite pari peso di ricotta (sarà all'incirca 600 grammi) unite il resto degli ingredienti e mischiate bene.

Riportate la frolla a temperatura ambiente, fate dei rotolini e ricavate della palline di 60-70 g.l'una,date a ogni pallina una forma ovale, mettete al centro un cucchiaio di ripieno e chiudete,tagliate il bordo con un taglia-pasta, spennellate la superfice con tuorlo sbattuto. In forno a 200° fino a doratura.

Prima di servire spolverate con zucchero a velo.


mercoledì 29 agosto 2012

Spaghetti con i pomodorini



















E' un piatto che facciamo tutti, vorrei mostrarvi come lo preparo io, con i pomodorini fritti. Pochi ingredienti, semplici e di ottima qualità.

Ingredienti

Per 4 persone:

400 g.di spaghetti
500 g di pomodorini datterino o ciliegino
200 g di provola o fior di latte di sorrento
olio evo, aglio, basilico.



Tagliate i pomodorini a metà. In una larga padella fate scaldare abbondante olio e uno spicchio d'aglio schiacciato che toglierete appena si colora, quindi mettete i pomodorini dalla parte del taglio e fate cuocere a fuoco vivave per pochi minuti fino a quando iniziano ad appassire con del basilico spezzettato, senza girarli ma scuotendo la padella: Salare a fine cottura. Intanto avrete lessato gli spaghetti, prendeteli con la pinza e versateli nella padella, senza usare il colapasta che l'incolla, aggiungete pezzetti di provola,  ancora basilico spezzettato, fate saltare per bene e servite.


I miei amici