giovedì 24 gennaio 2013

Le chiacchiere

chiacchiere










Tempo di carnevale, tempo di chiacchiere. Essendo un dolce così diffuso ognuno ha la sua ricetta preferita, questa è quella che faccio da sempre e che trovo molto buona, unico rischio è quello che una volta iniziate a mangiarle non si smette più.

Ingredienti

  • 250 g di farina
  • 2     uova intere + 1 tuorlo ( piccole)
  • 2     cucchiaini di zucchero 
  • 1     pizzico di sale
  • 1/2  tazzina di anice + 2 cucchiai di grappa 
  • 20   g di burro fuso 
  • olio per friggere
  • zucchero a velo





Procedimento

Disporre sulla spianatoia la farina a fontana, mettere al cento le uova con lo zucchero e iniziare a sbatterle leggermente e prendendo man mano la farina, aggiungere il resto degli ingredienti e impastare fino ad avere un impasto liscio e compatto. Far riposare per circa 30' sotto una ciotola capovolta.
Tirare fa sfoglia fino alla penultima tacca dell'imperia, tagliarla a pezzi irregolari e friggere in olio caldo profondo, io uso il wok. Scolare e metterle su un foglio di carta da cucina per togliere l'olio in eccesso, ma se fritte in olio profondo assorbono pochissimo olio. Disporle su un vassoio e completare con zucchero a velo.




8 commenti:

  1. Come potrei non provarci! Sono bellissime così impalpabili

    RispondiElimina
  2. Per me non è un rischio ma una certezza! Sono buonissime!
    alice

    RispondiElimina
  3. molto belle, come piacciono a me, bollose...in teoria le ricette son più o meno le stesse, forse la discriminante è la "mano"

    RispondiElimina
  4. che bontà!!! te ne rubo una!

    RispondiElimina

I miei amici