giovedì 21 febbraio 2013

Teste di moro



teste di moro





E' un dolce che mi piace tanto, insieme alla deliziosa, zuppetta, babà etc. fa parte dei dolci tradizionali napoletani sempre presente  nei banchi delle pasticcerie .
 E' un pochino impegnativo per la presenza del pan di spagna a massa leggera ma con un po' di attenzione il risultato è garantito e vale la pena provarci. 


Ingredienti


Per il pan di spagna

  •    5  uova 
  •  85 g di zucchero 
  • 105 g di farina 
  • succo di 1/2 limone
  • /2 tazzina di acqua 

Crema al burro

     Quella della deliziosa che trovate qui

Bagna: sciroppo di acqua, zucchero e rum nella proporzione che più vi piace.

Granella di nocciola e codette di cioccolato q.b.


Procedimento

Pan di spagna: montare a spuma i rossi con lo zucchero tenendo da parte il 10% dello zucchero, montare i bianchi a neve con il succo di limone, verso la fine aggiungere a pioggia lo zucchero tenuto da parte. 

Prima di unire le due masse aggiungere ai rossi montati l'acqua e farla assorbire girando lentamente per rendere il composto più fluido, poi unire delicatamente la farina, a questo punto aggiungere i bianchi sempre mischiando delicatamente. 

Mettere il composto nella sach a poche e fare tanti mucchietti possibilmente uguali in una teglia ricoperta da carta forno, considerando che alla fine si devono ottenere delle semi sfere, cuocere a 180° fino a doratura.

Composizione del dolce: mettere tutte le semi sfere in una teglia e spruzzarle con uno spruzzino leggermente con la bagna, formare delle palle mettendo la crema tra due semi sfrere e tutt'intorno (è un lavoro da fare con le mani),quando sono completamente ricoperte rotolare nella granella. 
Io ho usato crema al burro alla nocciola con relativa granella, e crema al cioccolato con codette di cioccolato.

5 commenti:

  1. Molto belli e sicuramente ottimi!!! Vorrei chiederti una cosa, quante sono le tazzine d'acqua? 2 o 1/2, da come è scritto mi sembra che possa mancare l'uno . Grazie

    RispondiElimina
  2. che belle che sono...e che golosità...segno immediatamente la ricettina!
    bacione

    RispondiElimina
  3. non li vedo più molto in giro, ma li ricordo: morbidi, spugnosi, cremosi...

    RispondiElimina
  4. ciao! molto, molto bello e interessante il tuo blog, sicuramente un diario da cui trarre ispirazione! mi sono aggiunta ai tuoi follower, se ti va passa anche da me!
    ti aspetto:
    http://ildiariodellamiacucina.blogspot.it/

    http://letortedianna.blogspot.it/

    RispondiElimina

I miei amici