lunedì 2 dicembre 2013

Pizza con salsiccia, friarielli e provola

pizza con salsiccia, friarielli e provola








Questa pizza a Napoli è un classico, i friarielli sono simili ai broccoli di rape,si puliscono allo stesso modo ed è una verdura molto usata nel napoletano,soprattutto come contorno della salsiccia. Cercavo un'alternativa alla pasta di pane che viene usata di solito perchè volevo utilizzare un'ottima semola Senatore Cappelli di Mangiare Matera che avevo. Ho trovato questa ricetta che è un misto tra una brisè e la pasta per pizza. Mi è piaciuta tanto perchè non asciutta ma croccante e morbida allo stesso tempo.


Ingredienti per una teglia di cm. 30x25

per l'impasto

  • 250 g. di semola rimacinata Senatore Cappelli 
  • 125 g  di farina 00 
  • 20   g  di strutto 
  • 10   g di sale 
  • 12   g di zucchero 
  • 10   g di lievito
  • 200 ml di acqua

per il ripieno

  • 600 g di cime di friarielli puliti
  • 350 g di salsiccia fresca 
  • 200 g di provola asciutta
  • 1     spicchio d'aglio 
  • olio evo, sale e peperoncino q.b. 

Procedimento


Sbriciolate il lievito in una ciotolina e diluitelo con 25 ml di acqua tiepida. Unite lo zucchero e un po' di farina 00 per ottenere un impasto fluido ed omogeneo. Coprite e lasciate riposare il composto per circa 30-40'. Otterrete un composto schiumoso. Mettete nell'impastatrice la farina 00 rimasta e la semola, unite lo strutto, il composto lievitato e l'acqua tiepida.. Amalgamate per bene, poi aggiungete il sale e impastate fino ad ottenere una pasta elastica. Formate una palla e mettetela in una ciotola unta di olio, copritela e tenetela in un luogo al riparo da correnti d'aria (dentro al forno spento con la luce accesa) e fatela lievitare fino al raddoppio.
Intanto: in una larga padella soffriggere olio, aglio e peperoncino e versate i friarielli lavati accuratamente, coprire fino a quando iniziano ad appassire, scoprire e farli friggere per bene. Friggere la salsiccia e tagliarla a rondelle.
Prendere l'impasto lievitato e dividerlo a metà, stendere una metà con il matterello e  rivestire il fondo della teglia e mettere in successione la verdura, la salsiccia e fettine di provola, coprire con l'altra metà di impasto. Lucidare la superficie con olio e una spolverata di pepe. in forno caldo a 180° fino a doratura.

















1 commento:

  1. mamma mia cos'è quel ripieno.... a parte i friarelli, che qui nel Salento non ci sono, ma ci sono ottime rape, l'abbinamneto con salsiccia e provola è da svenimento! per non parlare della semola rimacinata, che adoro.
    mi sa che è la prima volta che commento, ma ti seguo da un sacco di tempo!
    ciao un sorriso :)

    RispondiElimina

I miei amici