sabato 7 gennaio 2017

drip cake

drip cake





Ho fatto questa torta mesi fa, era da  po' che vedevo foto di dripcake e mi attirava molto l'idea di prepararla, ma non sapevo proprio da dove iniziare. Guardando in rete  mi sono un po chiarita le idee. Questa che vi propongo è fatta da tre pds di 20 cm, una leggerissima bagna al caffè, un ripieno di crema di mascarpone al caffè e rivstimento di crema al burro alla nocciola. A leggere così gli ingredienti si può pensare ad una torta stucchevole, invece no, l'insieme dei sapori risulta molto equilibrato e gradevole. Devo dire che non è stato molto complicato farla, basta avere un minimodi manialità e cosa indispensabile una base girevole per lisciare il rivstimento esterno. La base del pds è questa ho però sosituito le noci con le nocciole. Rifacendola userei un stampo ancora piu piccolo, secondo me l'ideale è 15/18 cm. comunque la torta è piaciuta tanto e ha fatto la sua bella figura e io mi sono divertita a farla. Avanzerà un po di crema ma essendo la prima volta non sono riucita ad avere dosi precise:

Ingredienti per 3 pds da cm.20

  • 7  uova a temperatura ambiente
  • 300 g ddi zucchero
  • 300 g di farina
  • 250 di burro
  • 150 g di nocciole tostate
  • 15 g di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di rum
  • 1 pizzico di sale
Tritare finemente le noci precedentemente tostate e fatte raffreddare con un cucchiaio di farina presa dal totale. Mettere da parte.
Montare le uova con lo zucchero e il pizzico di sale.
Unire il burro morbido a pezzettini e continuare a lavorare il composto. Aggiungere il rum.
Unire la farina setacciata con il lievito e poi la farina di nocciole.
 trasferire il composto nello stampo ed infornare a 170°C per 30 min circa (vale la prova stuzzicadenti).
Avendo un solo stampo ho diviso l'impasto per tre e cotto tre vole
Sfornare e lasciare intiepidire prima di sformare.
Avvolgere le basi, singolarmente, in pellicola alimentare.

 

crema al mascarpone
  • 750 g di mascarpone
  • 250 g di panna fresca
  • 3 uova
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 1/2 tazzina di caffè ristretto
  • 2 cucchiai di rum

Sciogliere in un pentolino 3 cucchiai di zucchero con 1 cucchiaio d'acqua,  intanto versare nella planetaria i tuorli e iniziare a montare leggermente.Quando lo sciroppo di acqua e zucchero raggiunge 118° versare a filo sui tuorli e montare fino a quando diventano chiare e spumose e aggiungere il rum e il caffè. Unire la crema di uova al mascarpone e mischiare. Infine aggiungere la panna montata con gli altri due cucchiai di zucchero e mischiare delicatamente. Riporre in frigo un oretta a raffreddare.


·          

crema al burro

 

·                 500 g di crema pasticcera
·                 400 g di burro
·                 200 g di zucchero
·               4 cucchiai di pasta di nocciola

Versare nella pleanetaria la crema pasticcera calda con lo zucchero ed iniziare a montare, aggiungere man mano il burro a pezzetti e lavorare fino a quando diventa quasi bianco e spumoso. Unire la crema di nociola e mischiare bene.


 

·       

Montaggio

Tagliare ogni pds in due strati e bagnare ma proprio leggermente con uno sciroppo di acqua, zucchero e un po' di rum. Mettere il piatto da portata sul piatto girevole con sotto un canovaccio per evitare che scivoli, disporre sul piatto il primo strato di pds e crema al mascarpone, continuando alternando fino ad esaurimento dei dischi di pds. Esercitare man mano che si monta il dolce una leggera pressione cercando di compattare il tutto. A fine montaggio infilare al centro della torta uno stecchino lungo in modo da fissare bene tutti gli strati. Servendosi dell'aiuto di una spatola rivestire completamente la torta con la crema al burro, cercando di ottenere un risultato quanto più possibile liscio. Riporre in frigo un paio d'ore.


  Completate la torta a vostro gusto, io ho usato una ganasche di cioccolato fondente e nocciole caramellate.

 



 

 

 

 



5 commenti:

  1. Ciao Antonia, ti seguo silenziosamente da tempo, e mi piacciono molto le tue realizzazioni, sia dolci che salate. Ti chiedo solo una conferma: per la crema al mascarpone è corretta la temperatura di 180°? Chiedo solo perchè per preparazioni simili ho sempre trovato temperature più basse (tipo 121°C). Grazie, e ancora tanti complimenti per il tuo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'osservazione era un errore di scrittura, i gradi sono 118.

      Elimina
  2. Sei una maestra e questa torta è bellissima

    RispondiElimina
  3. Complimenti per il tuo bellissimo blog! ti seguo!
    Se ti va di ricambiare passa da me:
    http://marycosmesi.blogspot.it

    RispondiElimina

I miei amici