martedì 21 febbraio 2017

ravioli di ricotta alla carbonara





ravioli di ricotta alla carbonara



Mio figlio, come me ama la pasta condita "alla carbonara". Per il suo compleanno ho preparato dei ravioli di sola ricotta e pecorino e li ho conditi con la classica carbonara, completano il piatto striscioline di guanciale croccante e cialdine di pecorino. Il piatto è stato molto apprezzato e gradito.
I ravioli li preparo sempre il giorno prima e li surgelo, vanno lessati surgelati.



Ingredienti


per circa 40/45 ravioli

  • 300 g di farina 00
  • 3     uova
  • 1     pizzicone di sale 

 per il ripieno 

  • 350 g di ricotta di bufala
  •     2 cucchiai di pecorino romano grattugiato
  • sale e pepe q.b.

per condire e completare circa 30 ravioli

3 tuorli +1 uovo intero
1 fetta di guanciale
pecorino grattugiato q.b.
pepe



procedimento


Disporre la farina setacciata sulla spianatoia, creare un cratere al centro e aggiungere  le uova a temperatura ambiente, il sale e iniziare a impastare rompendo con la forchetta le uova.  Raccogliere man mano la farina e continuare a impastare con le mani. Se l'impasto si presenta duro e fa fatica a formarsi inumidire le mani e continuare fino ad avere un impasto liscio e compatto. Fare riposare per 30' sotto ad una ciotola capovolta.

Preparare intanto il ripieno: in una ciotola lavorare bene la ricotta con il pecorino, sale e pepe.

Riprendere l'impasto e tirare la sfoglia con l'imperia fino alla penultima tacca, confezionare i ravioli con la farcia di ricotta.

Tostare il guanciale in una padella antiaderente e tenere da parte. Lessare i ravioli e versare nella padella calda dove si è tostato il guanciale, aggiungere i tuorli e l'uovo sbattuti, amalgamare bene a fuoco spento fino a quando le uova diventano belle cremose aggiungendo tanto pecorino a secondo del gusto ( io ne metto tantissimo).

Completare il piatto con il guanciale tenuto da parte, pepe macinato al momento e cialde di pecorino.




Nessun commento:

Posta un commento

I miei amici