Maltagliati con crema di zucchine fiori di zucca e calamari



maltagliati con crema di zucchine fiori di zucca e calamari





Piatto veloce e saporito con verdura di stagione, secondo me le zucchine si sposano benissimo con i calamari. Ho scelto di frullare una parte delle verdura per dare cremosità al piatto e il risultato è stato molto apprezzato.

Ingredienti per 3 persone

per i maltagliati

  • 200 g di farina
  • 2     uova grandi
  • 1 pizzico di sale

per il sugo

  • 3   calamari medi
  • 3   zucchine ( varietà San Pasquale)
  • 20 fiori d zucca
  • 2   spicchi d'aglio
  • 1   pizzico di peperoncino
  • olio evo, sale, pepe e prezzemolo q.b.

Procedimento

per la pasta: disponete la farina a fontana sulla spianatoia, unite le uova ed il sale e iniziate a impastare, se l'impasto si presenta duro umidire la mani e continuare fino ad avere un impasto liscio e compatto. Fate riposare l'impasto per 30' sotto una ciotola. Passato il tempo di riposo tirate la sfoglia con l'imperia fino alla penultima tacca e tagliare in pezzi irregolari. Far asciugare su un canovaccio cosparso di semola. Li ho preparati la sera per il giorno successivo)
per il sugo: spuntate e lavate le zucchine e tagliatele a rondelle e lasciatele un po' ad asciugare.
Intanto: in una padella idonea a contenere la pasta su fiamma media soffriggete lo spicchio d'aglio tritato e il peperoncino in un fondo d'olio. Unite i calamari precedentemente puliti e tagliati a pezzi, coprite e portate a cottura, ci vorranno non più di 10' dipende dalla grandezza del calamaro ma non cuocete per troppo tempo che diventano gommosi. Tenete da parte.
Friggete le zucchine senza farle bruciare troppo, a metà cottura unite i fiori di zucca lavati e spezzettati e completate la cottura.
Frullate la metà delle zucchine e unite alla crema con i calamari, mischiate bene.
Lessate la pasta, scolatela e versatela nella padella con la crema e i calamari ,aggiungete le zucchine e i fiori di zucca tenuti da parte e mischiate bene.
Completate il piatto con prezzemolo tritato e una bella macinata di pepe nero.





Commenti